Graziella Pizzichini

Graziella Pizzichini
Graziella Pizzichini
Astrofisica

Nata a Bologna nel 1940, laureata in Fisica presso l'Università di Bologna nel 1963 con una tesi in Fisica nucleare teorica.

Primo Ricercatore CNR dal 1989. Dal dicembre 1969 ha sempre svolto la sua attività presso l'Istituto TESRE del CNR, divenuto in seguito la Sezione di Bologna dell'Istituto di Astrofisica e Fisica Cosmica (IASF), tranne nel periodo 1977-1979, in cui ha svolto attività di perfezionamento e ricerca presso l'Università del Maryland e il Goddard Space Flight Center della NASA.

Si è occupata fin da subito dopo la scoperta (1973) di "Lampi Gamma", ed è infatti uno dei coautori delle prime due pubblicazioni sperimentali italiane sull'argomento (1974-1975).

Fa parte del "Science Team" del Satellite NASA HETE-2, in orbita da tre anni, e coordina il gruppo italiano che partecipa all'esperimento. I risultati ottenuti da HETE-2, in particolare la scoperta del Lampo Gamma del 29 Marzo 2003, che è stato definito la "pietra di Rosetta" dei Lampi Gamma, perchè ha permesso di stabilire in modo certo che il collegamento fra Lampi Gamma e Supernove, sono stati inclusi dalla rivista "Science" fra i dieci risultati scientifici più importanti del 2003.

Autrice di più di 100 pubblicazioni su riviste internazionali.