Gender Equality Index

Image: 
Logo Eige

L’European Institute for Gender Equality - EIGE ha presentato il 13 giugno 2013 il primo Gender Equality Index per l’Unione Europea.
Tale strumento, elaborato in sinergia con esperti di statistica e di politiche di pari opportunità dei diversi stati membri, ha lo scopo di fornire una misurazione sintetica della parità di genere che sia comprensibile e utilizzabile nella pianificazione di interventi mirati in questo settore.
Esso si compone delle aree individuate come critiche nel contesto della parità e pari opportunità: lavoro, risorse e gestione economica, conoscenza, uso del tempo, potere, salute e poi, trattate separatamente, le due aree disparità interconnesse e violenza.
L’indice può assumere valore tra 1 (totale disuguaglianza tra i due sessi) e 100 (totale uguaglianza tra i due sessi); il nostro paese, dall’analisi effettuata dall’EIGE basata su dati del 2010, mostra tra le aree individuate di discostarsi negativamente e fortemente dalla media EU per l’area “conoscenza” (32,1 rispetto al 48,9 dell’UE) e “potere” (18,6 rispetto al 38,0), positivamente solo per l’area “salute” (90,8 rispetto al 90,1).

Data di pubblicazione: 
Venerdì, Luglio 19, 2013
Tags: